Les Brucalifs
| Una band dal paese delle meraviglie |
Sono un gruppo di amici del Nord Est(Gradisca d'Isonzo, Sagrado, Gorizia, Mestre) in perenne ricerca di accordi, sonorità, rullate, urla e sussurri fra le cantine, piazza e pub danzanti del Paese delle Meraviglie. Chitarre sporche, bassi altissimi, batteria palpitante, birre slovene rovesciate sul mixer e un disco degli Strokes nell'autoradio. Nell'estate del 2008 registrano nella taverna di un amico il loro primo EP, “24 MOZART”, raccolta di demo così chiamata dal numero civico e dal nome della via dove l’amico abita tutt’ora a Gradisca.d’Isonzo. ‘Twentyfour’ è anche l’età dei cinque bruchi all’epoca dell’incisione dei primi demo. Dall'Inverno 2008, esordiscono al Bologna Music Festival, raccogliendo i consensi della cririca e nel corso del 2009 continuano con numerosi live fra Gorizia, Trieste, Udine (Homepage Festival, Italiawave), Venezia e Mestre, diventando, nella loro zona, un piccolo gruppo di culto.
Il loro singolo "OrangeBoom" (contenente due tracce) ottiene ottime recensioni dopo la sua pubblicazione su jamendo.com . Nel settembre 2010, il loro nuovo EP "Spring In September” viene messo in luce dalla rivista Rockit. Il disco é un mini-concept che vuole raccontare l’intimità della cantina in cui i cinque amici si trovano per suonare e arrangiare in libertà; è una commistione di pennellate autunnali e atmosfere melanconiche che si portano dentro un respiro primaverile capace di sopravvivere ai tramonti del Nord-Est. Viene presentato a Mestre presso la Galleria di Arte Contemporanea Casa della Renna insieme ai dipinti della pittrice Gaia Lionello utilizzati per l’art-work della copertina. La band pubblicherà il loro nuovo attesissimo lavoro "Tearunner" nella primavera del 2012, per la prima volta sotto l'etichetta Garage Records che distribuirà il disco in tutti gli store digitali. www.myspace.com/lesbrucalifs | http://lesbrucalifs.believeband.com/ | lesbrucalifs@gmail.com